Gli ultimi articoli sul Comune di Arconate Gli ultimi articoli sul Comune di Arconate

Gli ultimi articoli sul Comune di Bernate Ticino Gli ultimi articoli sul Comune di Bernate Ticino

Gli ultimi articoli sul Comune di Castano Primo Gli ultimi articoli sul Comune di Castano Primo

C'era una volta a Castano...

Le musiche che erano mandate in onda dai jukebox o alla radio. All’inizio le canzoni erano italiane, poi introdussero anche quelle americane.

Gli ultimi articoli sul Comune di Cuggiono Gli ultimi articoli sul Comune di Cuggiono

L'oratorio di Cuggiono

La storia dell'oratorio di Cuggiono fino alle ultime vicissitudini

Gli ultimi articoli sul Comune di Dairago Gli ultimi articoli sul Comune di Dairago

Abitudini di ieri

La vita di ieri: dai campi alla televisione
«Indietro

Nonno Adolfo e la marina nel 1965

la storia di nonno Adolfo marinaio sull'incrociatore "Giuseppe Garibaldi"

Indice

Sommario

Nonno Adolfo era motorista ed aveva la mansione di controllare i motori ed i cuscinetti della nave. Dicotto mesi dopo è stato promosso sergente con l'incarico di trasportare con il motoscafo gli ufficiali e i marinai

lavoro di nonno Adolfo

Nel 1965 nonno Adolfo, all''età di vent'anni, è stato chiamato a prestare il servizio militare in marina,come tutti gli operai che lavoravano nella fabbrica Franco Tosi che produceva motori, turbine  e caldaie per le navi.

Fu destinato sull'incrociatore "Giuseppe Garibaldi" con l'incarico di motorista; la sua mansione era quella di intervenire, in caso di guasto, sulle motobartche e successivamente sulle motonavi.

Nonno Adolfo ha vissuto sia in Italia che all'estero:Senegal,Marocco,Turchia,Egitto,Francia,Spagna,Grecia,Israele.

Una notte ha rischiato la vita per prendere a bordo degli ufficiali: il mare agitato a forza 7 faceva boccheggiare la motobarca che minacciava di rovesciarsi; nonno Adolfo con sangue freddo mise i motori al superminimo e riuscì ad arrivare alla nave incolume con tutti i suoi passeggeri.

l'avventura più bella è stata vissuta ad Instanbul quando ha accompagnato delle scolaresche turche a visitare la sua nave: nonno Adolfo era molto orgoglioso della sua nave!

A settembre del 1967, dopo due anni passati sulla nave, nonno Adolfo fu congedato e tornò al suo lavoro alla Franco Tosi.

Ancora oggi ricorda con emozione il suo servizio militare.

Il peltron

Il peltron è una delle 24 pale in acciaio inox della ruota che raccoglie l'acqua di una cascata per accumulare energia elettrica. Queste specie di "mulini" si trovano nelle centrali idroelettriche dove le condotte forzate incanalano l'acqua dalle cascate fino a valle: la forza dell'acqua fa girare le ruote che accumulano corrente che poi viene distribuita nelle case.

A Turbigo, invece, c'è una centrale termoelettrica: una caldaia contiene acqua che viene riscaldata, una volta con il carbone e oggi con il gasolio o il metano, il vapore acqueo fa girare grosse turbine che accumulano corrente.

Commento dell' autore

il racconto di nonno Adolfo è stato molto interessante ed emozionante. L' episodio del mare forza sette ci ha fatto tenere il fiato sospeso e ci ha anche impauriti.

Gli ultimi articoli sul Comune di Inveruno Gli ultimi articoli sul Comune di Inveruno

Introduzione ad Inveruno

Informazioni storiche tratte dal sito del comune di Inveruno

Gli ultimi articoli sul comune di Magnago Gli ultimi articoli sul comune di Magnago

Gli ultimi articoli sul Comune di Robecchetto con Induno Gli ultimi articoli sul Comune di Robecchetto con Induno

Tre nonni si raccontano

Tre alunni della nostra classe raccontano i loro nonni tra infanzia, famiglia e... cucina.

Gli ultimi articoli sul Comune di Turbigo Gli ultimi articoli sul Comune di Turbigo

Dalla Lira all'Euro

Sorsero molti artigiani con il desiderio di raggiungere il benessere. A Turbigo si è passati dalla coltivazione della terra agli insediamenti produttivi

Gli ultimi articoli sul Comune di Vanzaghello Gli ultimi articoli sul Comune di Vanzaghello

Tecnologia ieri e oggi

Nel '54 anche a Vanzaghello arrivò il primo televisore, un pesante cinescopio in bianco e nero dentro uno strano mobile: una vera attrazione per tutti!

Ricerca parole chiave Ricerca parole chiave


GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

Scaricate il file allegato "Guida alla navigazione", cliccando la scritta  "Scarica la guida", che trovate sotto.

Dentro il documento troverete informazioni utili sull' utilizzo del portale e sulla creazione di articoli, documenti ed allegati.

Scarica la guida

I più letti di Arconate I più letti di Arconate

Una volta si mangiava così

I più letti Bernate Ticino I più letti Bernate Ticino

I nonni raccontano, i nipoti "computerizzano"

Tutti i lavori fatti con i nostri nonni: si parla di bachi da seta, agricoltura, boschi, tessitura,...

I più letti di Buscate I più letti di Buscate

Il canale e le rogge

I più letti di Castano Primo I più letti di Castano Primo

Vita e alimentazione al tempo dei nostri nonni

Venivano importate solo le banane. Le mele si conservavano e si potevano mangiare in ogni stagione....

I più letti di Cuggiono I più letti di Cuggiono

L'oratorio di Cuggiono

La storia dell'oratorio di Cuggiono fino alle ultime vicissitudini

I più letti di Dairago I più letti di Dairago

Scuola Primaria classi 1C/2C - Progetto Nobits

Motivazioni, obiettivi, finalità e metodi dell'esperienza con i nonni a scuola.

I più letti di Inveruno I più letti di Inveruno

Introduzione ad Inveruno

Informazioni storiche tratte dal sito del comune di Inveruno

I più letti di Robecchetto I più letti di Robecchetto

Tre nonni si raccontano

Tre alunni della nostra classe raccontano i loro nonni tra infanzia, famiglia e... cucina.

I più letti di Turbigo I più letti di Turbigo

Usi e abitudini di una volta

Una tradizione di un tempo era che ogni anno,prima di Natale, si uccideva un maiale da cui si...

I più letti Vanzaghello I più letti Vanzaghello

Tecnologia ieri e oggi

Nel '54 anche a Vanzaghello arrivò il primo televisore, un pesante cinescopio in bianco e nero...