Gli ultimi articoli sul Comune di Arconate Gli ultimi articoli sul Comune di Arconate

Gli ultimi articoli sul Comune di Bernate Ticino Gli ultimi articoli sul Comune di Bernate Ticino

Gli ultimi articoli sul Comune di Castano Primo Gli ultimi articoli sul Comune di Castano Primo

C'era una volta a Castano...

Le musiche che erano mandate in onda dai jukebox o alla radio. All’inizio le canzoni erano italiane, poi introdussero anche quelle americane.

Gli ultimi articoli sul Comune di Cuggiono Gli ultimi articoli sul Comune di Cuggiono

L'oratorio di Cuggiono

La storia dell'oratorio di Cuggiono fino alle ultime vicissitudini

Gli ultimi articoli sul Comune di Dairago Gli ultimi articoli sul Comune di Dairago

Abitudini di ieri

La vita di ieri: dai campi alla televisione

Gli ultimi articoli sul Comune di Inveruno Gli ultimi articoli sul Comune di Inveruno

Introduzione ad Inveruno

Informazioni storiche tratte dal sito del comune di Inveruno

Gli ultimi articoli sul comune di Magnago Gli ultimi articoli sul comune di Magnago

Gli ultimi articoli sul Comune di Robecchetto con Induno Gli ultimi articoli sul Comune di Robecchetto con Induno

Tre nonni si raccontano

Tre alunni della nostra classe raccontano i loro nonni tra infanzia, famiglia e... cucina.

Gli ultimi articoli sul Comune di Turbigo Gli ultimi articoli sul Comune di Turbigo

Dalla Lira all'Euro

Sorsero molti artigiani con il desiderio di raggiungere il benessere. A Turbigo si è passati dalla coltivazione della terra agli insediamenti produttivi
«Indietro

Usi e abitudini di una volta

Si dormiva sui frasconi , foglie di granoturco che formavano dei materassi , oppure su dei veri e propri materassi imbottiti con le piume di gallina...

Indice

Sommario

Per il "progetto Nobits" alcuni nonni e nonne di nostri compagni, sono venuti a scuola durante le ore di lezione per spiegarci quali erano gli usi e le abitudini della loro giovinezza.

Turbigo ieri e oggi

Per il "progetto Nobits"  alcuni nonni e nonne di nostri compagni, sono venuti a scuola durante le ore di lezione per spiegarci quali erano gli usi e le abitudini della loro giovinezza.

Ci hanno raccontato che durante la guerra, per comprare i generi alimentari bisognava avere diverse tessere: per il formaggio, per il sale, per le sigarette e per lo zucchero.

I ragazzi non praticavano molti sport come oggi, l'unico sport sviluppato era il calcio.

Una delle differenze tra Turbigo di oggi e Turbigo al tempo era che prima c'erano molte aziende attive e  redditizie come: concerie e maglierie, non c'era il problema della disoccupazione come oggi infatti  a Turbigo sono rimasti pochi negozi e ditte.

Prima le donne partorivano in casa, mentre quest'oggi le donne partoriscono all'ospedale, non esistevano i pannolini e quindi  le mamme avvolgevano i bambini in fasce di stoffa.

Allora le persone mangiavano la galletta, che era un pane insipido di forma rettangolare.

La frutta si acquistava da un venditore ambulante che passava per le strade del paese con un carretto trainato da un cavallo.

C'erano anche le carrube, frutta secca di origine calabrese.

Durante la pausa pranzo, si mangiava il cibo portato da casa contenuto nella schiscetta era un recipiente di metallo.

Una tradizione di un tempo era che ogni anno,prima di Natale, si uccideva un maiale da cui si ricavavano lardo, pancetta, salami e prosciutto.

Durante le guerre si mangiavano anche i gatti e gli uccellini.

I giochi dell'epoca erano: la trottola, i tamburelli, la lippa e i trenini di legno per i bambini ricchi.

La lippa, il gioco più diffuso era formata da due pezzi di legno: un pezzo  appuntito da entrambi  lati  e un pezzo più lungo.

I servizi igienici si trovavano in cortile e venivano usati da tutte le famiglie che abitavano il cortile, non esistevano le docce o le vasche da bagno, ci si lavava nei catini; l'acqua calda si ricavava facendola bollire in grosse pentole.

Un'altra usanza dell'epoca era quella di dare ai bambini l'olio di fegato di merluzzo per rinforzarli e farli

crescere nella maniera migliore.

Esistevano pochi medicinali; il più usato era il chinino utilizzato per curare qualsiasi malattia e che si poteva

comprare dal tabaccaio. C'erano comunque malattie non conosciute dalle quali non si guariva e quindi si moriva.

Si dormiva sui frasconi , foglie di granoturco che formavano dei materassi , oppure su dei veri e propri materassi imbottiti con le piume di gallina.

Gli insegnanti erano più severi di oggi e quando un alunno non ubbidiva alle regole , lo bacchettavano sulle

mani o lo mettevano dietro alla lavagna.

All'epoca dei nostri nonni l'orario scolastico era diverso da oggi: si andava a scuola tutti i giorni tranne il giovedì e la domenica e ogni alunno, per scaldare l'aula, doveva portarsi da casa qualche pezzetto di legno.

La moneta usata era la lira(₤)  ora invece si usa l'euro (€).

Gli ultimi articoli sul Comune di Vanzaghello Gli ultimi articoli sul Comune di Vanzaghello

Tecnologia ieri e oggi

Nel '54 anche a Vanzaghello arrivò il primo televisore, un pesante cinescopio in bianco e nero dentro uno strano mobile: una vera attrazione per tutti!

Ricerca parole chiave Ricerca parole chiave


GUIDA ALLA NAVIGAZIONE GUIDA ALLA NAVIGAZIONE

Scaricate il file allegato "Guida alla navigazione", cliccando la scritta  "Scarica la guida", che trovate sotto.

Dentro il documento troverete informazioni utili sull' utilizzo del portale e sulla creazione di articoli, documenti ed allegati.

Scarica la guida

I più letti di Arconate I più letti di Arconate

Una volta si mangiava così

I più letti Bernate Ticino I più letti Bernate Ticino

I nonni raccontano, i nipoti "computerizzano"

Tutti i lavori fatti con i nostri nonni: si parla di bachi da seta, agricoltura, boschi, tessitura,...

I più letti di Buscate I più letti di Buscate

Il canale e le rogge

I più letti di Castano Primo I più letti di Castano Primo

Vita e alimentazione al tempo dei nostri nonni

Venivano importate solo le banane. Le mele si conservavano e si potevano mangiare in ogni stagione....

I più letti di Cuggiono I più letti di Cuggiono

L'oratorio di Cuggiono

La storia dell'oratorio di Cuggiono fino alle ultime vicissitudini

I più letti di Dairago I più letti di Dairago

Scuola Primaria classi 1C/2C - Progetto Nobits

Motivazioni, obiettivi, finalità e metodi dell'esperienza con i nonni a scuola.

I più letti di Inveruno I più letti di Inveruno

Introduzione ad Inveruno

Informazioni storiche tratte dal sito del comune di Inveruno

I più letti di Robecchetto I più letti di Robecchetto

Tre nonni si raccontano

Tre alunni della nostra classe raccontano i loro nonni tra infanzia, famiglia e... cucina.

I più letti di Turbigo I più letti di Turbigo

Usi e abitudini di una volta

Una tradizione di un tempo era che ogni anno,prima di Natale, si uccideva un maiale da cui si...

I più letti Vanzaghello I più letti Vanzaghello

Tecnologia ieri e oggi

Nel '54 anche a Vanzaghello arrivò il primo televisore, un pesante cinescopio in bianco e nero...